Regolamento “Prova di regolarità” Motosfilata in Massa

  • Art. 1 – mezzi ammessi.
    • motocicli e ciclomotori targati o non con due/tre ruote;
    • motocicli e ciclomotori di qualsiasi cilindrata se hanno almeno 30 anni;
    • motoclicli e ciclomotori fino a 450 cc tra i 20 e 30 anni;
    • motocicli e ciclomotori fino a 150 cc se inferiori ai 20 anni.
  • Art. 2 – esclusioni.
    • a insindacabile giudizio degli organizzatori che riterranno il mezzo non idoneo a garantire la necessaria sicurezza dello svolgimento della prova e del pubblico presente non verranno iscritti. Anche nel caso in cui il mezzo verrà ritenuto idoneo e quindi iscritto alla prova e durante la stessa si rileveranno condizioni di pericolosità si procederà alla esclusione.
    • se durante le prove verranno rilevati comportamenti non idonei atti a creare potenziali situazioni di pericolo il partecipante verrà immediatamente escluso e non potrà continuare l’esibizione.
  • Art. 3 – conducenti.
    • potranno partecipare alla prova solo coloro che avranno compiuto almeno 16 anni e fino a 18 anni sarà necessario il consenso di uno dei genitori.
  • Art. 4 – modalità di partecipazione.
    • ogni partecipante avrà a disposizione:
      • 1 giro di prova libero;
      • 1 giro di prova cronometrato di riferimento;
      • 2 giri cronometrati di verifica.
  • Art. 5 – penalità.
    • lungo il tracciato saranno posizionati elementi di difficoltà quali ad esempio birilli ed elementi similari. Ogni elemento che verrà rovesciato o spostato saràoggetto alla penalità di 1 secondo.
  • Art. 6 – classifiche.
    • l’ordine di arrivo verrà stabilito in base al concorrente che si avvicinerà maggiormente con uno dei due giri cronometrati di verifica al giro cronometrato di riferimento al netto delle penalità.
    • saranno stilate diverse classifiche a seconda del sesso del concorrente, dell’età e altre a sorpresa.

Il presente regolamento potrà essere oggetto di modifica prima della manifestazione.

Write a Comment

Rispondi